Incubatore per la valorizzazione delle attività artigianali tradizionali locali

L’intervento si propone di recuperare l’ex “Capannone” e prevede il suo riutilizzo mediante l’allocazione di una destinazione d’uso (Incubatore d’imprese) coerente con le finalità del progetto complessivo della “Cittadella del Mare”. Nell’ambito del processo di recupero e riqualificazione del Complesso dismesso dei Molini Meridionali Marzoli ed in relazione ad una serie di valutazioni di merito espresse dagli stakeholders del territorio è maturato l’indirizzo di operare per l’implementazione di una attività di incubazione di imprese operanti nei settori artigianali della tradizione locale. Lo sviluppo degli Incubatori e il loro ambiente operativo è importante dal punto di vista del conseguimento degli obiettivi della Strategia di Lisbona, che mira a rendere l’Unione Europea più dinamica e competitiva nel mercato internazionale. In tal senso appare indubbiamente coerente e vitale la proposta di correlazione ed il collegamento funzionale tra la prospettata attività di incubazione, che sotto il profilo strettamente tecnico svolgerà un ruolo essenziale nel miglioramento della probabilità di successo e di crescita delle imprese artigianali locali, e l’insieme di attività previste nei contenitori del Complesso dei M.M.M..

 

R.U.P.: Ing. Vincenzo Visconti

Importo complessivo: € 1.552.417,50

Avanzamento procedurale/fisico

Avanzamento finanziario